News ed eventi

I consigli e le notizie ufficiali dal mondo CABERG

Raid/Gite

Progetto folle 03: un'avventura meravigliosa!

Progetto folle 03: un'avventura meravigliosa!

Nel corso del weekend, dopo 27 giorni di viaggio, sono finalmente tornati a Siena Antonio Cinotti, Francesca de Munari e Stefano Camaiani dal loro viaggio che li ha portati dall’Italia a Garage Italia, una scuola di formazione di giovani meccanici di moto e motorini a Ouagadougou, capitale del Burkina Faso, gestita dalla ONLUS italianissima Bambini nel Deserto.

Il viaggio è stato documentato dai protagonisti sui principali social media con il tag #progettofolle03, i km percorsi con una vecchia Africa Twin 650 del 1989 ed un Opel Frontera Sport del 1997 sono stati ben 7165!

Antonio, Francesca e Stefano hanno indossato i nostri caschi Tourmax Marathon nei lunghi spostamenti africani che li hanno visto percorrere le strade di Marocco e Sahara Occidentale, Mauritania, Senegal, Mali e Burkina Faso; in alcuni giorni Antonio, che ha lasciato il manubrio della moto a Stefano solo pochissime volte, lo stretto necessario per compiere gli spostamenti più pesanti, ha passato 10 ore in moto mettendo così alla prova il suo casco!


Nel corso del viaggio hanno visitato scuole, asili ed orfanotrofi gestiti da Bambini nel Deserto e dalla Fondazione Fabrizio Meoni a cui hanno lasciato materiale didattico e non solo; arrivati a Ouagadougou i tre viaggiatori hanno lasciato i due mezzi e tutto quello che era a bordo a Garage Italia ai volontari di Bambini nel Deserto.

Particolarmente apprezzato dai tre il passaggio al Tropico del Cancro, l’arrivo al Lago Rosa dove terminava la Parigi Dakar, la visita alla prima scuola creata da Fabrizio Meoni a Dakar nel quartiere di Guinaw Rails e l’ingresso a Garage Italia, un vero e proprio sogno realizzato!

Scroll to Top
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare la tua esperienza di navigazione e inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Per approfondire o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Continuando con la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.
Ok, ho compreso